777
 
BUONE NORME DAL GOMMISTA
 
CAMPANATURA
 
CONVERGENZA
 
EQUILIBRATURA RUOTE
 
GUIDARE SICURI
 
INVERNO IN SICUREZZA
 
LETTURA DEL PNEUMATICO
 
MANUTENZIONE CERCHI IN LEGA
 
PERCHE' L'AZOTO
 
PRESSIONE DEI PNEUMATICI
 
SCELTA PNEUMATICI
 
SOSTITUIRE LA VALVOLA
 
TEST CONVERGENZA
 
VITA PNEUMATICI
 
 
  TEST CONVERGENZA
 

Test assetto

Controlli meccanici Ammortizzatori, telaio, carrozzeria, tiranti dello sterzo: un piccolo urto (magari parcheggiando), gli attraversamenti dei passaggi a livello, le strade accidentate ecc. sono traumi piccoli ma continui che - alla lunga - possono lasciare il segno. Bisogna ricorrere allo specialista perché intervenga ad eliminare gli inconvenienti. Il pneumatico, in questa fase,replica watches serve come "spia" del malessere del veicolo. In caso di forti urti (cordoli marciapiede, buche od altro) anche se non si hanno danni visibili esternamente far verificare al più presto dal gommista per evitare guai. Consumi irregolari sulle coperture con andamento a "dente di sega", sullo spigolo esterno segnalano l'eccessiva convergenza. Altri segnali di anomalie meccaniche possono nascondere tutta una serie di più gravi inconvenienti, soprattutto nella meccanica della trasmissione del moto dal motore alla ruota. Il vero rischio di queste situazioni è quello di trascurare il "segnale" ricevuto; si rivelerà invece sempre prezioso un buon rapporto di consulenza con il gommista e con il meccanico di fiducia.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
Flushdesign